Il «toolbox» completo per la determinazione e il confronto dei costi del ciclo di vita di un edificio

La determinazione, il controllo e il confronto dei costi del ciclo di vita presuppongono degli standard che permettano di ricavare dei valori di riferimento condivisibili. La pubblicazione LCC, suddivisa in tre volumi, fornisce le basi necessarie a questo proposito. La «Guida LCC», e l'«Esempio pratico LCC» sono d'aiuto nel controllo completo dei costi durante tutte le fasi dei processi di progettazione e realizzazione.

► disponibile in tedesco

LCC_Leitfaden_DE
CHF 274.–
IVA esclusa
Allo shop

I costi d'investimento rappresentano una parte dei costi totali che un immobile genera dalla progettazione alla fine del suo ciclo di vita. Di grande importanza sono pure i costi successivi per l'utilizzazione e i provvedimenti di manutenzione.

I tre volumi LCC sono d'aiuto nel controllo globale dei costi durante tutte le fasi dei processi di progettazione e realizzazione secondo la norma SIA 112 «Modello di pianificazione per progetti nel settore della costruzione». Sulla base dell'esperienza pratica nazionale e con un occhio agli sviluppi internazionali, forniscono un quadro generale per la comprensione e la pianificazione dei costi del ciclo di vita di un'opera.

La guida, il manuale e l'esempio pratico LCC si rivolgono a proprietari, investitori, amministratori, utilizzatori e progettisti che si occupano dei costi del ciclo di vita di una parte d'opera o di un edificio.

La guida LCC mette a disposizione le basi per la pianificazione dei costi del ciclo di vita: mostra l'importanza dei costi del ciclo di vita e dei principi di pianificazione, descrive le procedure della determinazione dei costi, nonché le ipotesi, le incertezze e i rischi che ne derivano. Il «Campo di prestazione Costi del ciclo di vita» si basa sulla pratica e mostra i differenti tipi di determinazione dei costi del ciclo di vita. Le definizioni dei termini tecnici sono riassunte nel glossario allegato alla pubblicazione.

La guida descrive la pianificazione dei costi del ciclo di vita, soprattutto per l'edilizia. È comunque pure adatto per il genio civile (costruzioni stradali, manufatti e simili).

Il progetto è stato avviato dall'Associazione per l'economia e la gestione delle costruzioni AEC-FMB. La Conferenza di coordinamento degli organi della costruzione e degli immobili dei committenti pubblici KBOB e l'IFMA Svizzera (International Facility Management Association) hanno pure svolto un ruolo importante in questo progetto.

Il «Manuale LCC» espone i procedimenti e le basi per la determinazione dei costi di manutenzione e riporta diversi studi a livello nazionale e internazionale. Rappresenta i valori di riferimento dei costi per la manutenzione delle opere nonché i valori di riferimento dal punto di vista dei proprietari e dei locatari.

I valori di riferimento dei costi sono armonizzati secondo la norma
SN 506 511 Codice dei costi di costruzione Edilizia eCCC-E.

L'«Esempio pratico LCC» è un completamento della pubblicazione «Manuale LCC» e illustra i valori di riferimento dei costi e la durata di vita in servizio di un'opera campione.

Questi rappresentano un tassello importante per la valutazione dei costi del ciclo di vita di un'opera.

Base per la pianificazione dei costi del ciclo di vita di un'opera

Valutazione globale dei costi per l'intero ciclo di vita di un'opera

Messa a disposizione di standard per la determinazione, il controllo e il confronto costi durante il ciclo di vita

Rappresentazione, sulla base di un esempio, di come possono essere valutati i costi medi annui di manutenzione

Edizione    

2011
Formato

fascicolo A4, in tre volumi

Pagine 123 pagine, monocolore
Lingua tedesco
Note   

Pianificazione dei costi del ciclo di vita di un'opera, in tre parti. La determinazione, il controllo e il confronto dei costi del ciclo di vita presuppongono degli standard che permettano di ricavare dei valori di riferimento condivisibili.