Documentazione di edifici scolastici realizzati, sulla base del Codice dei costi di costruzione Edilizia eCCC-E

Il Catalogo dei tipi di opere CaTO «Edifici scolastici» documenta edifici scolastici realizzati, con indicazioni strutturate sui costi e descrizioni sulla base del Codice dei costi di costruzione Edilizia eCCC-E. Oltre a una rappresentazione trasparente e univoca dei valori di riferimento dei costi, la pubblicazione, arricchita da immagini e piani significativi, mostra interessanti e riconducibili relazioni fra geometria dell'edificio e costi dello stesso. 

I valori di riferimento dei costi univoci aiutano i progettisti e i committenti nella determinazione dei costi durante le prime fasi di progettazione. Le interessanti e riconducibili relazioni fra geometria dell'edificio e costi dello stesso costituiscono una valida base di discussione per le committenze. 

OAK_Bildungsbauten_IT
CHF 350.-
IVA esclusa
Allo shop

Il Catalogo dei tipi di opere CaTO «Edifici scolastici» descrive cinque scuole dell'infanzia, due palestre e altri dodici edifici scolastici in relazione ai loro costi e alle loro geometrie. Le descrizioni e i valori di riferimento univoci permettono già sin dalle prime fasi della progettazione (pianificazione strategica, studi preliminari) di ottenere una prima idea dei costi. Progettisti e committenti hanno a disposizione un valido strumento di lavoro per la determinazione dei costi e i componenti della committenza, che spesso non sono specialisti della costruzione, possono meglio valutare le conseguenze sui costi scaturite da determinate decisioni. 

Il CaTO, malgrado il basso grado di dettaglio, funge da semplice strumento per determinare l'ordine di grandezza dei costi di costruzione. Sebbene queste stime iniziali non godano di un'alta precisione, sono comunque utili durante le prime discussioni di un progetto. 

Oltre ai valori di riferimento, il CaTO Edifici scolastici offre dei valori di riferimento relativi alle superfici e all'energia. Questi valori permettono a committenti e progettisti di valutare e decidere sull'economicità delle superfici in base a parametri concreti relativi all'energia.

I valori di riferimento riportati nel CaTO permettono inoltre di paragonare i costi di un oggetto con quello di altri oggetti simili. Durante il processo di progettazione ciò è molto utile in quanto permette di valutare i costi in modo più approfondito.

Le quantità calcolate al m² per piano (superficie e volume) permettono di analizzare, descrivere e classificare in modo assai veloce la geometria di un edificio scolastico. Ciò consente una rapida valutazione dell'efficienza di un edificio. Un confronto con i valori medi ricavati da altri edifici permette di dedurre p.es. quali elementi costruttivi in relazione alla superficie del piano presentano quantità superiori o inferiori alla media.

Assistenza durante le prime fasi per progettisti e committenti nella determinazione dei costi di edifici scolastici

Messa a disposizione di valori di riferimento e informazioni dei fattori di influsso sui costi quale base per l'attendibilità delle determinazioni dei costi di costruzione, dei preventivi e per il controllo dei costi

Aiuto nella scelta del concetto energetico e per la valutazione dell'economicità del costo delle superfici grazie alla messa a disposizione di valori di riferimento delle superfici e dei valori energetici

Edizione            2017
Formato  fascicolo A4

Pagine

316 pagine, con numerose illustrazioni a colori

Lingue

tedesco, francese, italiano

Nota

Documentazione di edifici scolastici realizzati, con informazioni strutturate sui costi e descrizioni eseguite sulla base del Codice dei costi di costruzione Edilizia eCCC-E

Pianificatore finanziario Koller GmbH

Maurice Koller

«I valori di riferimento definiti in modo uniforme aiutano a strutturare chiaramente i dati del proprio progetto e a confrontarli con i dati degli oggetti raccolti dal CRB.»

Maurice Koller

Nessuna registrazione trovata.