Partecipate ai gruppi di lavoro o ai progetti d'innovazione

Chi meglio degli utenti sa quali requisiti devono soddisfare gli strumenti di lavoro per garantire un sostegno efficiente e orientato agli obiettivi? Grazie alla collaborazione di esperti del settore e associazioni, gli strumenti di lavoro sono tecnicamente corretti, attuali e orientati alla pratica.

È richiesta la vostra esperienza per i lavori in sotterraneo!

A partire dal 2025 dovrebbe essere possibile la messa in appalto delle prestazioni per la costruzione di infrastrutture basate sul modello dell'opera. A tale scopo, anche il Catalogo delle posizioni normalizzate CPN dovrà essere «BIM compatibile».

Con la vostra esperienza nel settore dei lavori in sotterraneo potete darci una mano. Stiamo infatti cercando esperti del settore che abbiano familiarità con il CPN per portare ulteriori sviluppi al Catalogo delle posizioni normalizzate per i lavori in sotterraneo.

Per informazioni dettagliate si prega di contattare Signora Kirsten Grossmann, responsabile di progetto CPN Genio civile, Lavori in sotterraneo, kg@crb.ch.

Partecipazione ai gruppi di lavoro

Con le vostre conoscenze potete contribuire all'elaborazione degli standard del CRB e ai capitoli CPN. Cerchiamo sempre utenti, architetti, imprenditori, ingegneri, fornitori, committenti per collaborare nei gruppi di lavoro.

Aggiornamenti, beta tester o partecipazione a progetti d'innovazione

Progetto di sviluppo: gara d'appalto basata sulle parti d'opera

Il CRB lavora, passo dopo passo, all'avvicinamento degli standard del CRB in uso nell'intera Svizzera con la metodica BIM (Building Information Modelling). Per mezzo delle informazioni contenute nei CPN, nei modelli digitali e nelle strutture quantitative basate sulle parti d'opera, si cerca di produrre un elenco delle prestazioni coerente che permetta di allestire una gara di appalto oggettiva, valida e sicura dal punto di vista giuridico per un'opera (o per parte di essa).

Progetto di sviluppo: piattaforma valori di riferimento

 

Il CRB, da più di 35 anni, pubblica i valori di riferimento per il settore svizzero della costruzione. Per permetterne un utilizzo semplice e al passo con i tempi,  la fornitura digitale dei valori di riferimento è attualmente al centro degli intenti del CRB. Da metà 2019 sono pubblicati costantemente, tramite una piattaforma web, i dati rilevanti e interattivi di determinati progetti con diagrammi, analisi e valutazioni.