Classificazione trasparente dei costi di costruzione secondo i generi di lavoro o le parti d'opera

I codici dei costi di costruzione servono da suddivisione per la rappresentazione dei costi di un progetto. Questa classificazione può essere fatta secondo i generi di lavoro (capomastro, pittore, elettricista, ecc.) oppure secondo le parti d'opera ed elementi (platea di fondazione, parete esterna, ecc.). Trattandosi di processi ricorrenti relativi alla determinazione, al controllo e alla gestione dei costi durante gli interi processi di progettazione e realizzazione, i codici dei costi di costruzione vengono impiegati in tutte le fasi di un progetto - dalla progettazione strategica alla realizzazione e alla manutenzione.

VIDEO ESTRATTO DAI SEMINARI IMPULSE ZURIGO

Codice dei costi di costruzione eCCC-BIM (serie di regole IFC)

Il CRB sta sviluppando, assieme agli esperti del settore, una serie di regole per il collegamento fra il Codice dei costi di costruzione Edilizia eCCC-E e lo schema dati IFC. Su questa base dovrebbe essere possibile in futuro determinare le quantità e i costi direttamente dal modello CAD. Il CRB offre agli utenti e agli offerenti CAD la possibilità di impiegare la serie di regole per testarle nella pratica nell'ambito di un progetto pilota e dare quindi dei suggerimenti.

Codici dei costi di costruzione: eCCC-GC, eCCC-E e CCC

eCCC-Gate

Lo standard CRB eCCC-Gate introduce due ulteriori livelli di classificazione: elementi parziali e componenti. Così i singoli componenti specifici dei costi possono essere suddivisi in modo ancora più dettagliato e l'utente può determinare i costi con maggiore precisione.
Inoltre,durante la fase di realizzazione, l'esame dei costi basato sugli elementi della fase di progettazione è collegabile facilmente e senza difficili conversioni con le prestazioni orientate all'esecuzione.

eCCC-Assistant

Con l'eCCC-Assistant l'utente ha a disposizione uno strumento per la determinazione e lo scambio digitale dei costi attraverso tutti e 5 i livelli secondo la metodica eCCC basata sugli elementi. Grazie alle definizioni univoche si possono pure generare valori di riferimento per il calcolo dei costi di progetti futuri e confrontarli con i valori di riferimento del CRB.

Manuale per l’utente eCCC

I tre manuali descrivono l'applicazione ottimale e forniscono assistenza nella scelta della corretta attribuzione.