IfA18

La direttiva «IfA18 – Informazioni focalizzate sulle applicazioni» regola lo scambio e l'utilizzo dei dati dal 1° gennaio 2018. Dopo un periodo transitorio di due anni, durante il quale sono stati sostenuti sul mercato sia il precedente sia il nuovo formato di scambio dati, a partire dal 1° gennaio 2020 sarà valido solo IfA18. Gli utenti degli standard CRB dovrebbero quindi passare tempestivamente ad un programma applicativo certificato IfA18 oppure aggiornare il proprio software.

I progetti di costruzione presuppongono uno scambio intenso di informazioni tra i singoli attori coinvolti. Per rendere possibile questo scambio di informazioni sono necessarie regole e suddivisioni unitarie nella struttura del progetto che vengano rispettate da tutti.
Sulla base degli attuali sviluppi tecnici e delle nuove esigenze, da inizio 2018 il CRB ha introdotto la direttiva «IfA18 – Informazioni focalizzate sulle applicazioni». Questa è rivolta ai partner che offrono programmi applicativi di amministrazione della costruzione e contiene tutte le condizioni per lo scambio dei dati e per l'utilizzo degli stessi. Tutti i partner software certificati IfA18 supportano questo nuovo standard, che sarà obbligatorio a partire dal 1° gennaio 2020. In seguito i dati verranno scambiati solo con il nuovo file di scambio «*.crbx».

Scambio ampliato e nuovo formato

IfA18 soddisfa al meglio le esigenze espresse dai clienti. „Ora possono essere scambiati gli elenchi delle prestazioni secondo CPN con allegati, immagini e suddivisioni supplementari, nonché offerte secondo CPN con prodotti specifici e relative definizioni tecniche proposti nella piattaforma di informazione sui prodotti da costruzione PRD, come pure offerte con informazioni ecologiche, stime dei costi, preventivi e strutture dei costi“, sintetizza Reto Helbling, responsabile Services e membro di direzione del CRB. Gli architetti possono ora, per esempio, aggiungere e scambiare una pianta o un'immagine direttamente nell'elenco delle prestazioni. L'imprenditore può così immaginare meglio la situazione e allestire un'offerta più precisa. Queste possibilità ampliate sono assicurate dal nuovo formato di scambio dei dati. Ora è possibile scambiare anche le stime dei costi e i preventivi con valori di riferimento.

Scambio dei dati unificato per tutta la Svizzera

Oltre a queste nuove possibilità, lo scambio di dati basato sull'IfA18 offre ulteriori vantaggi: i calcoli dettagliati della quantità della posizione possono ora essere esportati nell'elenco prestazioni, il che semplifica notevolmente lo scambio di dati relativi al computo. Inoltre, sono stati definiti con maggiore precisione vari aspetti finora poco chiari, ad esempio la gestione delle diverse aliquote IVA. Con l'obiettivo di evitare all'utente la registrazione di informazioni errate, sono stati sviluppati modelli unitari relativi alle condizioni, in collaborazione con gli editori dei programmi per l'amministrazione della costruzione.

Programmi applicativi certificati IfA18

Poiché IfA18 attua i miglioramenti e i chiarimenti sopra descritti ed estende le possibilità di scambio dei dati, non è possibile garantirne la reversibilità. Ciò significa che un elenco delle prestazioni allestito secondo IfA18 non può essere visualizzato in un software utente certificato secondo la precedente versione IfA92 o può essere visualizzato solo in modo incompleto. Per questo motivo il CRB raccomanda agli utenti dei suoi standard di provvedere tempestivamente ad un aggiornamento software. Unicamente con il programma applicativo Ifa18, voi e i vostri partner di progetto, potete beneficiare appieno delle ampliate possibilità di scambio dati.

Contatto

Gaby Jefferies, Comunicazione
Telefono +41 44 456 45 63, ga@crb.ch