Assemblea generale CRB 2020

Votazione espressa per iscritto

A causa della situazione straordinaria dovuta al coronavirus, la 58a Assemblea generale ordinaria del CRB, ha avuto luogo, per la prima volta nella storia, senza la partecipazione fisica dei soci. Tuttavia, è stata data loro la possibilità di votare per iscritto in anticipo sulle attività statutarie previste. I soci hanno approvato tutte le proposte e accettato tutte le nomine.

In relazione all'Assemblea generale di quest'anno, il 16 settembre 2020, Amadeo Sarbach, Presidente del CRB, Michel Bohren, Presidente della direzione CRB e Hilde Schärer, assistente di direzione, si sono riuniti presso gli uffici della sede centrale di Zurigo con il compito di valutare le schede di voto presentate dai 324 soci e di verbalizzarne i risultati. I soci del CRB hanno approvato all'unanimità il rendiconto annuale, il bilancio annuale, i punti principali della pianificazione dello sviluppo, nonché il piano finanziario a medio termine e dato il discarico sia al Comitato centrale sia all'Ufficio di revisione.

Tre nuovi membri del Comitato centrale

In sostituzione dei soci dimissionari Stefan Cadosch, Stephan Mäder e Herbert Tichy, sono stati eletti nel Comitato centrale del CRB Christoph Starck, rappresentante della SIA, Beat Waeber, rappresentante delle università e delle scuole superiori e Armin Vonwil, rappresentante della Comunità d'interessi dei committenti privati IPB. 

Nella speranza di poterli incontrare di persona all'Assemblea generale 2021, ringraziamo tutti i soci che hanno partecipato alla votazione di quest'anno.