eCCC-Assistant ora anche in italiano

  

Dal 2017, grazie all’eCCC-Assistant, il CRB supporta gli utenti della Svizzera tedesca e francese nell’allestimento e nello scambio digitale della determinazione dei costi secondo l’eCCC. L’applicazione web può essere utilizzata sia su computer sia su dispositivo mobile. Grazie ai costi contenuti della licenza e al suo facile utilizzo, l’eCCC-Assistant offre, soprattutto ai piccoli uffici, la possibilità di accedere in modo veloce e intuitivo ai codici dei costi di costruzione eCCC. Da settembre 2020, l’eCCC-Assistant è disponibile anche in italiano.

Testo: Tanja Heublein, Responsabile Sviluppo & Tecnologia

Il grande vantaggio dell’eCCC-Assistant sta nel suo utilizzo, facile e intuitivo. Senza grosse nozioni di base, un utente può allestire una determinazione dei costi conforme alle norme secondo la metodica eCCC. Tutte le informazioni utili sono disponibili direttamente nell’applicazione web, senza la necessità di speciali formazioni. Questo permette all’utente di risparmiare tempo prezioso, consentendo un uso semplice di entrambe le norme Codice dei costi di costruzione Edilizia eCCC-E e Codice dei costi di costruzione Genio civile eCCC-GC, compresa la relativa estensione dell’eCCC-Gate.

I codici dei costi di costruzione eCCC basati sugli elementi
Con entrambe le norme SN 506 511 Codice dei costi di costruzione Edilizia eCCC-E e SN 506 512 Codice dei costi di costruzione Genio civile eCCC-GC, il CRB ha prodotto due strutture gerarchiche dei costi, normalizzate e basate sugli elementi. Grazie ad un’attribuzione strutturata delle grandezze di riferimento e dei costi ai singoli elementi, esse consentono una pianificazione trasparente dei costi. Sulla base dei tre livelli di classificazione «gruppi principali», «gruppi di elementi» ed «elementi», i costi di un progetto possono essere determinati in modo graduale secondo il modello top-down

  • da una prima stima del fabbisogno finanziario (gruppi principali eCCC),
  • attraverso una stima sommaria dei costi (gruppi di elementi eCCC),
  • fino a una stima dei costi (elementi eCCC).

Con questi tre livelli non è tuttavia possibile effettuare calcoli più dettagliati dei costi.

L’estensione della struttura standardizzata eCCC-GateCon l’estensione della struttura standardizzata eCCC-Gate, il CRB fornisce dal 2017 uno strumento che consente di calcolare i costi in modo più preciso fino al livello di dettaglio di una stima dei costi. Ciò è garantito da due ulteriori livelli che di norma sono collegati perfettamente ai tre livelli di classificazione normalizzati dei codici dei costi di costruzione eCCC: i cosiddetti «elementi parziali» (4° livello) e i «componenti» (5° livello).

Per la definizione e la differenziazione dei diversi «elementi parziali» (4° livello), gli elementi dei codici dei costi di costruzione eCCC sono stati arricchiti con ulteriori informazioni. La distinzione degli elementi si basa sul materiale, sul metodo di costruzione o sulla funzione. Per esempio, le finestre si  differenziano per il materiale del telaio (legno, metallo, materiale sintetico, ecc.). I «componenti» sottostanti (5° livello) comprendono componenti costruttive e prestazioni che determinano i costi dell’elemento. In questo modo si garantisce che le informazioni delle fasi di progettazione possano essere trasferite alla successiva fase di appalto e di realizzazione. Dopo la liquidazione finale (strutturata secondo il Catalogo delle posizioni normalizzate CPN o il Codice dei costi di costruzione CCC), i costi delle singole posizioni possono essere reimmessi nella sistematica eCCC e servire per la creazione dei valori di riferimento. In questo modo, i vari strumenti di lavoro del CRB possono essere utilizzati per ogni fase di progetto secondo la norma SIA 112 «Modello di pianificazione per progetti nel settore della costruzione» in modo continuativo, dalla pianificazione strategica fino alla conclusione della realizzazione nonché alla gestione. 

Quali sono i vantaggi dell’eCCC-Assistant?
Una semplice occhiata all’applicazione è sufficiente per scoprire i vantaggi dell’eCCC-Assistant: l’applicazione web permette di determinare i costi digitalmente senza dover prima impostare i propri modelli. La determinazione automatica dei costi nei singoli gruppi di costo (gruppi principali, gruppi di elementi, elementi, elementi parziali e componenti) riduce il margine di errore nel calcolo. La ripresa automatica e ricorrente delle grandezze di riferimento, fa risparmiare tempo e fatica nell’immissione dei dati.

L’eCCC-Assistant propone inoltre un metodo strutturato per l’archiviazione dei documenti e dei dati rilevanti per ogni progetto: possono così essere salvate nell’applicazione tutte le informazioni sui costi del progetto o dei singoli gruppi di costo. Le determinazioni dei costi così allestite vengono segnalate secondo il loro stato (aperte, concluse, archiviate), cosa che facilita la ricerca di informazioni specifiche del progetto e dei costi.

L’applicazione web offre pure flessibilità d’impiego: secondo necessità, l’eCCC-Assistant può infatti essere utilizzato sia su computer sia su tablet. I costi determinati in questo modo possono p.es. essere discussi e modificati con i committenti direttamente sul posto e anche i costi relativi alle varianti esecutive possono così essere verificati. L’aggiunta di documenti supplementari e il possibile accesso ai valori di riferimento comparativi risultanti da altri progetti, rendono plausibili i risultati della determinazione dei costi e, sulla base di argomentazioni fondate, risultano facili da giustificare davanti al committente. Possono inoltre essere definiti gli elementi parziali e i componenti per generare dei valori di riferimento specifici, utili nell’allestimento di preventivi affidabili per i progetti futuri.

La possibilità di associare una seconda classificazione a singole posizioni rappresenta una novità dell’eCCC-Assistant: fino ad oggi la conversione dei costi determinati secondo il Codice dei costi di costruzione eCCC nella classificazione secondo il Codice dei costi di costruzione CCC o il Catalogo delle posizioni normalizzate CPN, esigeva un impegno importante. L’eCCC-Assistant permette di rappresentare i costi di costruzione orientati sia alla progettazione secondo la metodica eCCC sia all’esecuzione.

La facilità d’uso dell’applicazione web e la concentrazione sulle funzioni di base essenziali sono particolarmente vantaggiose per i piccoli uffici e le imprese che vogliono fare le prime esperienze con l’eCCC, compreso il Gate. In questo modo è possibile allestire determinazioni trasparenti dei costi in modo rapido e a prezzi contenuti della licenza. Acquistando successivamente un software più completo per la determinazione dei costi, si potranno trasferire facilmente i documenti elaborati o i dati, grazie al formato di scambio «crbx». 

Accesso intuitivo
L’utente può muoversi in modo intuitivo all’interno dell’eCCC-Assistant, dalla gestione di un progetto ai dati di base per la determinazione dei costi: la configurazione riprende quella dei normali programmi software. Inoltre, i tooltipp (quickinfo, mouseover) offrono un facile aiuto per potersi orientare velocemente attraverso le icone e le funzioni. Durante la determinazione dei costi, per ogni posizione all’interno del Codice dei costi di costruzione CCC e del eCCC-Gate sono accessibili le informazioni dettagliate sulle grandezze di riferimento con le relative spiegazioni. Ciò offre la sicurezza necessaria per una registrazione corretta dei singoli componenti specifici dei costi e la determinazione delle relative quantità di riferimento.

L’utente inizia l’allestimento di una nuova determinazione dei costi inserendo i dati di base principali del progetto (progetto, numero di progetto, designazione del progetto, NPA, località, utilizzo e stato dei prezzi), scegliendo uno dei codici dei costi di costruzione eCCC (eCCC-E o eCCC-GC) e definendo all’occorrenza l’utilizzo di una delle due classificazioni (CCC o CPN). Una volta scelte queste prime indicazioni, possono essere immessi oltre ai dati di base altre informazioni specifiche del progetto: vengono così definite singole parti d’opera, una descrizione del progetto, inseriti gli operatori coinvolti o caricati altri documenti supplementari (p.es. piani, foto).

Nel campo «Determinazione dei costi» vengono riassunti i dati di base (designazione, stato, classificazione attribuita, progetto, data di allestimento e di modifica). Nelle schede a seguire, l’utente arriva nelle aree di lavoro per l’allestimento delle determinazioni dei costi, rappresentate con tutte le posizioni di dettaglio come panoramica sommaria dei costi o in base alla seconda classificazione dei costi.

Facile determinazione dei costi
I costi vengono determinati nell’eCCC-Assistant, immettendo le quantità di riferimento per le singole posizioni all’interno della sistematica eCCC (gruppi principali, gruppi di elementi, elementi, elementi parziali o componenti) così come i relativi valori di riferimento. Per documentare in modo riconducibile i valori di riferimento, le singole posizioni possono essere completate con delle descrizioni. È pure possibile allegare documenti, informazioni dei prodotti, dei fabbricanti, dei materiali da costruzione previsti nell’esecuzione del progetto. Grazie all’eCCC-Assistant i costi già determinati possono costituire un riferimento per delle nuove determinazioni dei costi. L’utente può visualizzare i valori di riferimento comparativi per le singole posizioni o altri costi già determinati proprio con l’eCCC-Assistant. Nel caso non si riesca a indicare un valore di riferimento per una specifica posizione all’interno della sistematica eCCC, l’eCCC-Assistant offre un’alternativa di calcolo: i costi per una posizione nella sistematica eCCC possono essere determinati anche mediante un importo fisso. 

Questo può essere immesso senza ulteriori precisazioni o calcolato sulla base delle relative quantità di riferimento. Dopo la registrazione di tutti i componenti specifici necessari, la determinazione dei costi viene salvata nell’eCCC-Assistant o convertita in formato PDF. A disposizione dell’utente esistono diversi modelli di layout. Il contenuto concreto può essere definito, secondo necessità, grazie a una scelta di attributi messa a disposizione. Inoltre, l’eCCC-Assistant supporta l’importazione e l’esportazione delle determinazioni dei costi tramite l’interfaccia SIA451 (formato di scambio dei dati crbx).

Funzioni chiare
L’utilizzo dell’eCCC-Assistant è semplice, in quanto le sue funzioni si limitano alle funzioni di base essenziali per l’allestimento delle determinazioni dei costi secondo la metodica eCCC. L’obiettivo del CRB era di proporre agli utenti interessati un accesso facile al Codice dei costi di costruzione eCCC, compreso l’eCCC-Gate. Già dal 2017 l’eCCC-Assistant è materia del programma di formazione del CRB e, per promuovere ulteriormente la diffusione della sistematica eCCC in tutta la Svizzera.

In sintesi, l’eCCC-Assistant offre all’utente  le seguenti funzioni:

  • importazione ed esportazione delle determinazioni dei costi tramite l’interfaccia SIA451 (formato di scambio dei dati crbx)
  • visualizzazione, archiviazione e gestione strutturate di tutti i documenti e dati più importanti di ogni progetto
  • possibilità di consultare le determinazioni dei costi classificate secondo eCCC, CCC o CPN
  • allestimento, modifica, cancellazione e creazione di copie delle determinazioni dei costi
  • possibilità di allegare alla rispettiva determinazione dei costi ulteriori documenti in vari formati (PDF, Word, Excel, ecc.) e file immagine (JPEG, TIFF, ecc.)
  • «eCCC-Browser» per visualizzare sullo schermo tutte le posizioni dell’eCCC-E e dell’eCCC-GC
  • funzione di ricerca in tutta la struttura eCCC così come in ogni determinazione dei costi
  • confronto delle determinazioni dei costi secondo i valori di riferimento o secondo i costi

Persona di riferimento del CRB per domande o suggerimenti: Stefan Reiser, Capoprogetto, Produzione