Revisione dell’eCCC-E e del relativo manuale per l’utente

Per permettere ai progettisti di determinare le quantità e i costi direttamente dal modello, il Codice dei costi di costruzione Edilizia eCCC-E (SN 506 511) è stato ottimizzato. Il Manuale, anch’esso rivisto, ne facilita l’approccio e spiega, con descrizioni e immagini, la corretta applicazione della nuova norma.
Testo: Gaby Jefferies

Architetti, ingegneri civili, pianificatori finanziari, direttori dei lavori e imprenditori sono costantemente impegnati a registrare, confrontare e valutare in modo sistematico e preciso i costi di costruzione dall’inizio della progettazione fino alla messa in esercizio. Il Codice dei costi di costruzione Edilizia eCCC-E fornisce loro una base standardizzata. Affinché la struttura dei costi soddisfi le esigenze attuali in relazione al modello 3D, la norma svizzera SN 506 511 è stata
rielaborata.

Ottimizzazione per l’applicazione CAD/BIM

Le regole di misurazione per la determinazione delle quantità basate su modello (p.es. modelli IFC) sono state adattate. Oltre alla riformattazione del codice, che supporta la lettura automatizzata e consente una struttura più chiara, è stato introdotto un secondo sistema di riferimento B. Possono così venir stabilite le quantità da modelli 3D come il volume o il numero di elementi quale grandezza di riferimento. Per i progettisti è quindi più semplice determinare le quantità e con ciò giustificare e rintracciare costi e valori di riferimento.

Per migliorare la comparabilità tra le regioni linguistiche, i valori di riferimento sono ora abbreviati uniformemente in inglese. Per meglio supportare la valutazione degli elementi del modello, diversi elementi sono stati suddivisi: p.es. C4.2 «Scala, rampa» in C04.02 «Scala interna, rampa interna» e in C04.03 «Pianerottolo interno». Il gruppo principale D «Impianti tecnici edificio» è stato strutturato in conformità alla norma SIA 411.

Facile accesso alla norma

Queste modifiche alla norma hanno portato anche ad adattamenti del manuale per l’utente. Per i nuovi utenti, la pratica guida all’eCCC-E facilita l’approccio al Codice dei costi di costruzione Edilizia. Per gli utenti già esperti serve da opera di consultazione. Testi brevi e illustrazioni a tre colori di nuova concezione sulle regole di misurazione e sull’attribuzione dei costi descrivono in modo ottimale come utilizzare la norma. Per ogni livello normato nell’eCCC-E vengono definite grandezze di riferimento, metodi di misurazione, attribuzioni dei costi e le relative delimitazioni.

Inoltre, vengono spiegate all’utente le nuove grandezze di riferimento B, che si riferiscono alle quantità basate su modelli. Il Manuale contiene inoltre delle tabelle per le strutture dei costi del Codice dei costi di costruzione CCC (2017), dell’International Construction Measurement Standard ICMS (2019) e del Codice dei costi di costruzione Edilizia eCCC-E (2012).

     

Offerta attuale

Ordinate adesso la versione cartacea della norma e del relativo manuale per l’utente.

Approfittate fino al 28 febbraio 2021 del ribasso del 10%.

Ulteriori informazioni