Michel Bohren eletto come membro

Il Consiglio Federale ha designato le commissioni extraparlamentari della Confederazione per il periodo amministrativo 2020 - 2023. Nella sua funzione di Presidente della direzione CRB, Michel Bohren è stato eletto come membro nella Commissione federale dei prodotti da costruzione copco.

Le commissioni extraparlamentari della Confederazione sono organi di milizia che coadiuvano l'Amministrazione federale nei settori in cui quest’ultima difetta di conoscenze specifiche. In questo modo si evita di dover ampliare il proprio apparato o assegnare costosi mandati peritali. L'obiettivo delle commissioni è quello di avvalersi delle competenze tecniche di specialisti affinché anche la collettività possa trarne vantaggio.

In secondo luogo, le commissioni extraparlamentari sono uno strumento efficace per rappresentare gli interessi delle organizzazioni politiche, economiche e sociali. Possono pure influenzare in modo più o meno diretto le attività dell’Amministrazione. Al contempo, contribuiscono al raggiungimento di compromessi nelle questioni che vanno oltre la mera rappresentanza di interessi. Sotto questo profilo, le commissioni extraparlamentari possono essere considerate come uno strumento della democrazia partecipativa.

copco
La Commissione federale dei prodotti da costruzione consiglia il Consiglio federale e l'Amministrazione federale (Ufficio federale delle costruzioni e della logistica, UFCL) per quanto attiene alla legislazione e ai compiti di esecuzione nel settore dei prodotti da costruzione. Fa parte dei suoi compiti in particolare la consulenza per le autorità e gli organi competenti relativa alle condizioni per l'immissione in commercio e la messa a disposizione sul mercato di prodotti da costruzione nonché alla vigilanza del mercato e all'informazione sui prodotti. Gli atti legislativi federali concernenti i prodotti da costruzione (Legge sui prodotti da costruzione, LProdC, e Ordinanza sui prodotti da costruzione, OProdC) disciplinano l'immissione in commercio e la messa a disposizione sul mercato svizzero di prodotti da costruzione. Servono anche da legislazione di riferimento per l'integrazione dei prodotti da costruzione nell'Accordo bilaterale con l'UE sul reciproco riconoscimento in materia di valutazione della conformità (ARR) e hanno lo scopo di evitare ostacoli tecnici al commercio nel settore dei prodotti da costruzione.

Informazioni standardizzate sui prodotti
Con la standardizzazione della descrizione degli elementi costruttivi, il CRB si occupa direttamente, a livello nazionale e internazionale, di come saranno messe a disposizione dell'industria delle costruzioni le informazioni sui prodotti. Oltre alla standardizzazione della struttura e della terminologia per la pubblicazione di informazioni sui prodotti sotto forma dei cosiddetti «Product Data Templates PDT», il CRB gestisce anche una propria piattaforma di prodotti da costruzione prd.crb.ch, che fornisce dati su specifici prodotti da costruzione. Il mercato regolamentato della costruzione esige informazioni pubblicate e trasmesse mediante processi digitali. La digitalizzazione offre anche grandi opportunità per ridurre gli ostacoli nella messa in commercio e nella fornitura di prodotti. Grazie alla sua esperienza e il suo lavoro, il CRB può dare il proprio contributo all'Amministrazione federale e adoperarsi affinché gli sviluppi attuali e futuri siano tenuti in debita considerazione nella legislazione e nella loro applicazione. In quanto organizzazione «Not for Profit» per conto dell'industria svizzera della costruzione, il CRB si sente anche in dovere di approfittare attivamente delle opportunità offerte dalla democrazia partecipativa e di esserne coinvolto.